Filmare l’alterità

Sono disponibili on line i cortometraggi realizzati nell’ambito del progetto “Filmare l’alterità”, condotto presso il SAGAS sotto la direzione di Cristina Iandelli. Il Dipartimento SAGAS dell’Università degli Studi di Firenze, sulla scorta del Progetto Strategico di Ateneo CAPUT – Filmare le Arti e del Piano di Eccellenza Eredità culturali, propone la prima edizione del progetto di ricerca “Filmare l’alterità” , Concorso e archiviazione di immagini migranti nel paesaggio urbano fiorentino. Le opere realizzate parteciperanno a un concorso, verranno mostrate in una rassegna e verranno raccolte in un database di “sguardi altri” per ricostruire una poliscopia/polifonia urbana, ridefinendo e relativizzando il nostro modo di intendere la città e il nostro essere cittadini.